Marsa Matruh

Marsa Matruh: guida con informazioni utili per il vostro viaggio

Marsa Matruh è senza dubbio la meta di vacanza più popolare per gli abitanti del Cairo e per chi proviene da altre parti dell’Egitto, in particolare dal Delta del Nilo. Di conseguenza, la città si muove al ritmo della vita locale, con una chiara alta stagione in estate e una minore attività nel resto dell’anno. Tuttavia, in linea con il resto della costa mediterranea dell’Egitto, sta cercando di aprirsi al turismo straniero con nuove strutture ricettive e un miglioramento della qualità dei servizi e delle infrastrutture. Il paesaggio costiero e il clima sono molto simili a quelli di altre destinazioni turistiche europee del Mediterraneo, ma a un costo complessivo decisamente inferiore.

Quindi, se volete trascorrere qualche giorno di sole e spiaggia in questa popolosa città di villeggiatura ma con uno standard qualitativo all’altezza delle vostre aspettative, ecco tutte le informazioni che dovete sapere su Marsa Matruh. E non esitate a contattare Egipto Exclusivo per pianificare l’intero viaggio!

Indice dei contenuti

Marsa Matruh: ubicazione e popolazione

Marsa Matruh si trova nel cuore della costa mediterranea dell’Egitto. Fa parte del Governatorato di Matru e conta meno di 100.000 abitanti, anche se la popolazione aumenta notevolmente nei mesi estivi grazie agli egiziani che vengono a trascorrere le loro vacanze qui in seconde case o in alloggi della zona.

Tra le principali città del Paese, la più vicina è Alessandria, a poco meno di 300 km di distanza su strada, mentre Il Cairo dista circa 450 km, entrambe a est di Marsa Matruh. A ovest, invece, c’è praticamente solo una strada costiera solitaria e deserta che conduce al confine libico, a circa 250 km da qui. A sud si estende il vasto Deserto Occidentale, con l’Oasi di Siwa e l’Oasi di
Oasi di Siwa
poco più di 300 km senza deviazioni.

Costa mediterranea

Clima di Marsa Matruh

Il tempo a Marsa Matruh Questo spiega, in larga misura, il ritmo di vita che si vive durante tutto l’anno. In estate, le sue temperature sono ideali per il sole e le gite in spiaggia, poiché gode di un clima tipicamente mediterraneo, anche se più caldo rispetto al lato europeo di questo grande mare. Tuttavia, in inverno le temperature si abbassano maggiormente rispetto alla costa del Mar Rosso, per cui tende a non accogliere tanti turisti stranieri interessati al concetto di sole e sabbia durante la stagione fredda europea.

Pertanto, a Marsa Matruh si può parlare anche di alta e bassa stagione, concetti che nel Mar Rosso si confondono perché l’inverno è molto più caldo. Ecco alcuni valori climatici in cui questo fatto può essere meglio apprezzato:

  • Temperature massime medie: nei mesi invernali, i termometri raggiungono circa 30ºC nelle ore centrali della giornata. In inverno, invece, rimangono leggermente al di sotto dei 20°C.
  • Temperature minime medie: le notti sono calde in estate (circa 20ºC in media), mentre le giornate invernali sono più fresche, sotto i 10ºC nei mesi più freddi.
  • Precipitazioni: anche se il numero di giorni di pioggia e la quantità d’acqua che vi cade è molto inferiore rispetto ai Paesi dell’altra sponda del Mediterraneo, il clima è più umido rispetto al resto dell’Egitto. Circa 12 giorni di pioggia all’anno e quasi 150 mm di precipitazioni annue, anche se in estate entrambi i valori sono solitamente nulli.

Alcune brevi note storiche

La storia di Marsa Matruh non è così ricco e intenso come altrove in Egitto. In effetti, in epoca faraonica l’intera costa mediterranea costituiva la periferia di quella civiltà, sia per la lontananza dalla Valle del Nilo sia per le limitate possibilità di agricoltura. L’area era quindi un piccolo villaggio di pescatori e un punto di sosta sulle rotte commerciali con i vicini occidentali. In quel periodo, Marsa Matruh era chiamata Amunia e praticamente l’unica costruzione degna di nota nella zona, per quanto ne sappiamo oggi, è il Tempio di Ramesse II, a circa 20 km a ovest della città.

L’Oracolo di Amon nell’Oasi di Siwa, visitato e consultato da Alessandro Magno, ebbe un’importanza maggiore nel periodo tolemaico, grazie alla popolarità dell’Oracolo di Amon nell’Oasi di Siwa. Da allora, molti pellegrini greci sono sbarcati qui per recarsi in questo tempio, così rispettato e famoso dall’altra parte del Mediterraneo. Fu poi ribattezzata Paraitonion, anche se i Romani la chiamavano Paraetonium. La sua funzione principale all’epoca era quella di porto marittimo per l’esportazione di merci verso l’Impero Romano.

Con la caduta di quella civiltà e la caduta dell’oracolo, questo insediamento cadde in una certa stagnazione durante l’Impero bizantino. La sua importanza strategica non fu pari a quella dell’epoca tolemaica e romana, né la raggiunse dopo la conquista araba. Quest’ultimo gli ha dato il nome definitivo di Marsa Matruh.

Rimase in questo stato di letargo fino al XX secolo, quando si verificarono due eventi degni di nota. Uno, il suo ruolo nella Seconda guerra mondiale, prima come quartier generale dell’offensiva tedesca e italiana, poi per il contrattacco alleato. E due, il suo emergere come meta turistica per la popolazione egiziana, che ha cambiato definitivamente il volto dell’Egitto. Marsa Matruh.

Cosa vedere o visitare a Marsa Matruh

Principali attrazioni di Marsa Matruh sono legati alla sua costa, come è facile immaginare. Tuttavia, se venite a trascorrere qualche giorno in questa città, potete riservare un po’ di tempo per alcune interessanti visite o escursioni, legate ai principali episodi storici sopra citati.

Spiagge di Marsa Matruh

Spiagge di Marsa Matruh

Lo sviluppo di Marsa Matruh come meta di vacanza non è un caso: alcune delle migliori spiagge della costa mediterranea dell’Egitto si trovano qui (o nelle vicinanze). Possono essere suddivisi in tre settori principali:

  • Centro: la baia del centro città ospita diverse aree balneari, collegate tra loro dalla Corniche, come è noto il suo lungomare. Se scegliete questa zona per fare il bagno, dovete tenere presente che in alta stagione le spiagge sabbiose sono molto affollate ed è difficile trovare spazio per stendere l’asciugamano. Alcune spiagge che possono essere citate sono:
    • Spiaggia di Al Awam
    • Spiaggia di Hana
    • Spiaggia Al Mubarak
  • Ovest (Cleopatra Beach): questa è senza dubbio la zona con le spiagge più belle di Marsa Matruh. Marsa Matruh. Le aree di balneazione sono delimitate da una lingua di terra lunga diversi chilometri, a nord della baia di El-Gharam, che è così chiusa da sembrare una laguna. Prende il nome dalla famosa regina egizia del periodo tolemaico, che funge da richiamo perché una leggenda la colloca qui con Marco Antonio prima della sua battaglia contro l’Impero Romano. La bellezza della zona è evidente, non solo per l’attraente colore azzurro e turchese delle acque, ma anche per le capricciose forme rocciose che si ergono lungo tutta la costa e che giocano con le onde del mare. Una delle più famose è la Roccia di Laila Murad, un luogo popolare per i giovani egiziani che si tuffano in acqua, anche se qui e in altre zone dell’area è necessario prestare attenzione a causa della presenza di rocce sul fondo, che in molte zone è poco profondo.
  • A est: senza uscire dalla città si trovano altre spiagge urbane, intorno alla Baia di Rommel, dove sono stati costruiti resort pianeggianti con piscine.
  • Ageeba Beach: una menzione speciale va fatta per questa spiaggia, che si trova fuori dalla città di Marsa Matruh, a circa 20 km a ovest. Questa è probabilmente la zona balneare più bella dal punto di vista naturale, non solo per le piacevoli tonalità verdastre che il mare assume qui, ma anche per le spettacolari pareti rocciose che abbracciano la spiaggia sotto forma di insenatura. È anche popolare tra gli egiziani, anche se zone balneari simili e più poco affollate sono accessibili anche a ovest di questa insenatura.

Attività acquatiche a Marsa Matruh

Chi desidera godersi il Mar Mediterraneo in modo più attivo, Marsa Matruh può essere un buon posto per farlo. Grazie al gran numero di turisti che affollano questa località in estate e al porto all’ingresso della baia di El-Gharam, è possibile prenotare attività acquatiche, sia sportive che ricreative. Le aziende che forniscono servizi incorporano le ultime tendenze, come flyboard o moto d’acqua, oltre a molte altre opzioni. Contattateci per maggiori informazioni sulle possibilità e sulle modalità di prenotazione.

Museo Rommel

È praticamente l’unico museo di rilievo di Marsa Matruh. Marsa Matruh. Prende il nome da Erwin Rommel, feldmaresciallo nazista durante la Seconda Guerra Mondiale, soprannominato la Volpe del Deserto proprio per le sue operazioni in questa zona al comando dell’Afrika Korps. Il nome del museo non è un omaggio a questo militare, ma per l’unicità della sua posizione: nella sua offensiva verso Alessandria e il Canale di Suez, Rommel stabilì il suo quartier generale in questa grande grotta rocciosa.

Questa grotta è ora aperta al pubblico ed espone oggetti e documenti bellici di quella campagna militare, che fu fondamentale nel corso della guerra. È stato recentemente restaurato, migliorando la qualità delle sale espositive, dove si possono vedere armi e documenti scritti a mano da Rommel.

Escursioni da Marsa Matruh

Se non ne avete mai abbastanza dell’offerta culturale di Marsa MatruhSe avete intenzione di fare un’escursione in altri luoghi relativamente vicini, un piano altamente consigliato è quello di fare un’escursione in altri luoghi. Luoghi facilmente raggiungibili su strada, con viaggi confortevoli a bordo di veicoli con autista, come quelli che Egipto Exclusivo vi offre.

El Alamein

Posizione a circa 250 km a est di Marsa Matruh e collegata ad essa dall’autostrada costiera n. 40. È un luogo chiave per comprendere lo sviluppo della Seconda guerra mondiale, poiché qui sono state combattute due delle principali battaglie della Seconda guerra mondiale. Il suo impatto è facilmente comprensibile visitando i musei e i cimiteri che sono stati eretti qui, per commemorare i caduti di entrambe le parti. In questo Nella pagina di El Alamein del nostro sito spieghiamo in modo approfondito tutte le attrazioni di El Alamein.

Oasi di Siwa

Come già detto, Marsa Matruh In epoca tolemaica serviva come porto di imbarco e sbarco per i pellegrini greci diretti all’Oracolo di Amon nell’Oasi di Siwa. Oggi è anche il punto di partenza per le escursioni in questo sito unico nel cuore del deserto occidentale. Da qui ci sono circa 300 km di strada, un viaggio di circa 4 ore. In questo sito web dedicato all’Oasi di Siwa vi diamo maggiori informazioni su ciò che troverete in questa oasi, dove potrete pernottare durante questo tour di due giorni.

Alessandria

Se desiderate visitare una città con una maggiore offerta culturale, un viaggio ad Alessandria potrebbe interessarvi, soprattutto se siete appassionati di storia dell’Antico Egitto e, in particolare, del periodo tolemaico, quando Alessandria era la capitale dell’Egitto. In questo pagina su Alessandria potrete scoprire i migliori luoghi da visitare in questa città, anch’essa bagnata dalle acque del Mediterraneo. Da Marsa MatruhIl viaggio è di quasi 300 km (3,5 ore).

Informazioni pratiche su Marsa Matruh

Quando pianificate il vostro viaggio a Marsa Matruhè necessario avere le idee chiare su una serie di aspetti per poter prendere decisioni in anticipo o sul posto. Ecco come arrivare, come muoversi in questa destinazione turistica e dove trovare informazioni turistiche.

Come arrivare a Marsa Matruh

Dato che Marsa Matruh è una delle mete di vacanza preferite dai cairesi e dagli abitanti del Delta del Nilo, e le opzioni di trasporto per raggiungerla sono orientate verso di loro. Tuttavia, ci sono anche alcune possibilità confortevoli per i turisti stranieri.

  • Aereo: Marsa Matruh ha un proprio aeroporto internazionale, situato a soli 3 km dal centro. Questa vicinanza si spiega con il fatto che si tratta di un’infrastruttura che, pur avendo piste omologate per grandi aerei passeggeri, ha un terminal di piccole dimensioni, in quanto non gestisce molto traffico aereo. Gli orari dei voli possono variare a seconda dell’anno o della stagione, anche se ultimamente le città che hanno mantenuto i collegamenti più frequenti sono quelle italiane, soprattutto per la loro vicinanza: Bologna, Milano, Roma e Verona, sempre con voli stagionali.
  • Treno: in alta stagione per i viaggiatori egiziani, cioè da giugno a settembre, c’è un treno notturno dal Cairo a Marsa MatruhIl viaggio dura circa 7 ore. La cena e la colazione sono previste a bordo, con partenza a mezzanotte e arrivo al mattino presto. Di solito ci sono tre partenze a settimana, il lunedì, il mercoledì e il sabato dal Cairo per il viaggio di andata e il martedì, il giovedì e la domenica dal Cairo per il viaggio di ritorno, e il martedì, il giovedì e la domenica dal Cairo per il viaggio di ritorno. Marsa Matruh per il ritorno. Vale la pena ricordare che da Alessandria partono anche treni diurni standard, ma non sono esattamente i più comodi per i turisti. La stazione cittadina si trova in centro, a un paio di chilometri dalle spiagge principali.
  • Autobus: è l’opzione più popolare per gli egiziani, a parte il possesso di un veicolo proprio. La stazione utilizzata dalle compagnie di autobus, che assomiglia più a un grande parcheggio all’aperto con un semplice edificio per la biglietteria, si trova a 2 km a sud del centro, intorno all’ingresso principale della città: la Alexandria Road.Marsa Matruh. La città da cui parte la maggior parte degli autobus settimanali è, ovviamente, Il Cairo, anche se ci sono molti altri percorsi, ad esempio da Alessandria e dalle città del Delta.
  • Su strada: se avete un’auto o intendete noleggiarne una durante il vostro soggiorno in Egitto, sappiate che è possibile raggiungere Marsa Matruh da tre zone principali. Da est e da ovest, attraverso l’autostrada 40, e da sud attraverso la strada Marsa Matruh-Siwa, da percorrere quando si effettua un circuito o un’escursione in questa oasi. Queste sono le distanze dalle principali città vicine, che possono essere utilizzate come punto di partenza per un viaggio a Marsa Matruh:
    • Alessandria: quasi 300 km
    • Il Cairo: circa 440 km
    • El Fayum: circa 500 km
    • Oasi di Siwa: circa 300 km

Vale la pena notare che sia il treno che l’autobus sono i due mezzi di trasporto più utilizzati dai viaggiatori egiziani, quindi se decidete di utilizzare uno di essi dovrete adattarvi di conseguenza. Se, invece, preferite un mezzo di trasporto che risponda a maggiori aspettative di comfort, è ideale utilizzare un veicolo con autista e tramite agenzie professionali affidabili, come Egipto Exclusivo. Pulizia, puntualità e massima disponibilità sono alcune delle caratteristiche dei veicoli che possiamo fornirvi.

Come muoversi a Marsa Matruh

Una volta arrivati a destinazione a Marsa MatruhSe il vostro alloggio non è situato proprio vicino ai principali luoghi di interesse, dovreste considerare un’altra questione importante: come spostarsi, soprattutto se il vostro alloggio non è situato proprio vicino ai principali luoghi di interesse. Il modo più comodo per spostarsi è il taxi, facile da trovare in qualsiasi momento nei punti strategici per i viaggiatori. Dovrete usare le vostre capacità di negoziazione con il tassista, ma stimate che una tariffa normale dalla stazione degli autobus alla Corniche sia di 20 LE.

Ci sono due modi per spostarsi in auto a Marsa Matruh evitando il servizio taxi. Il primo è quello di noleggiarne uno, anche se non ci sono molti uffici per questo servizio: per usufruirne, dovrete probabilmente prendere e lasciare l’auto in altre località, come l’aeroporto di Borg El Arab.

L’altro modo è quello di prenotare un’auto con autista, che vi risparmierà la fatica di contrattare con un tassista e il fastidio di guidare per le strade del centro di Marsa Matruh.. Egipto Exclusivo ha fornitori di servizi in tutte le città, compresa questa, quindi potete contattarci per effettuare la vostra prenotazione.

È più facile, tuttavia, noleggiare una bicicletta, di solito attraverso bancarelle di strada un po’ improvvisate. Pedalare per le vie del centro può essere un’impresa per i più coraggiosi, ma può essere utile per semplici spostamenti lungo la Corniche.

Uffici turistici a Marsa Matruh

Sono disponibili alcune informazioni turistiche su Marsa Matruh. in Sharia Omar Mukhta Avenue, vicino alla Corniche, anche se non dispongono della gamma di attrezzature solitamente disponibili negli uffici delle altre principali destinazioni turistiche del Paese. Potete quindi cercare di risolvere le questioni più semplici con il personale della vostra struttura ricettiva o prenotare l’organizzazione del viaggio con largo anticipo, cosa che Egipto Exclusivo può aiutarvi a fare.

Quindi, se volete godervi la costa mediterranea dell’Egitto come fanno gli egiziani, ma con gli standard di qualità che un turista straniero si aspetta, contattateci e iniziate a pianificare il vostro viaggio a Marsa Matruh. Nulla sarà lasciato al caso!

Pianifica il tuo viaggio a Marsa Matruh

Godetevi le esperienze
Godetevi le esperienze
Cambiare la valuta (solo in Spagna)
Cambiare la valuta (solo in Spagna)
Vuelos muy baratos Marsa Matruh
Voli molto economici
Noleggiate la vostra auto
Noleggiate la vostra auto
Abbonamento al Wifi o al telefono
Abbonamento al Wifi o al telefono

Potreste essere interessati anche a