Basso Egitto

Storia e bellezza senza tempo

Il Basso Egitto è un concetto spesso utilizzato quando si parla dell’Antico Egitto, in quanto era una delle due grandi aree in cui il Paese era diviso nell’antichità. Tuttavia, l’uso di questo termine è molto utile anche al giorno d’oggi, per coprire una serie di destinazioni di grande interesse per i viaggiatori. In questa sezione potete trovare informazioni su queste destinazioni, in quanto offriamo informazioni turistiche dettagliate sulle rispettive pagine.

Cos'è e cosa comprende il Basso Egitto

Prima dell’unificazione dell’Antico Egitto in un unico Paese, esistevano due regni: l’Alto Egitto e l’Egitto. Alto Egitto e Basso Egitto. E questa divisione territoriale si è sempre mantenuta nell’immaginario collettivo, come dimostrano le rispettive corone: la
Hedyet
(Alto Egitto), il
Desheret
(Basso Egitto) e il
Sejemty
(l’unione dei due). I faraoni, per simboleggiare il loro potere su tutto il territorio, venivano rappresentati con queste sul capo.

Basso Egitto copre,
in senso lato
Il Delta del Nilo, il Cairo e i suoi dintorni. Tuttavia, è comune includere anche le città costiere del Delta nel concetto di costa mediterranea.

Costa mediterranea

come facciamo noi in questo sito, e classificare Il Cairo e i suoi dintorni come il centro o la “cerniera” tra l’Alto e il Bassopiano.
Basso Egitto.

Dal punto di vista sociale ed economico, questa regione è caratterizzata da un’altissima densità di popolazione e dalla sua importanza industriale e agricola per l’intero Paese, quest’ultima grazie alle fertili terre del vasto Delta del Nilo. D’altra parte, dal punto di vista turistico, i luoghi più importanti del Basso Egitto Il Cairo, Giza, Memphis e Saqqara, con monumenti di fama mondiale come le Piramidi, la Grande Sfinge e le moschee del Cairo.

Basso Egitto

Viaggiare nel Basso Egitto

Il Basso Egitto è la regione più densamente popolata del Paese. Basso Egitto Ha anche una maggiore varietà di mezzi di trasporto e di vie di comunicazione. Il Cairo è la porta d’accesso alle principali autostrade del Paese, sia per la costa che per l’Alto Egitto o per i deserti a est e a ovest.

Qui la rete ferroviaria è più sviluppata e ci sono diversi aeroporti con voli nazionali e internazionali. Al contrario, a differenza dell’Alto Egitto, le gite in barca sono brevi e vengono utilizzate solo per escursioni una tantum per i turisti.

Per tutti questi motivi, Egipto Exclusivo offre numerosi pacchetti turistici nel Basso Egitto. Vi invitiamo quindi a scoprire di più su ogni destinazione nelle rispettive pagine e a contattarci per organizzare il vostro viaggio nella regione.

Destinazioni che rientrano in quest'area

Come arrivare al Cairo
Il Cairo

Il Cairo, capitale dell’Egitto, è una città vibrante e piena di contrasti. È sede di antiche meraviglie, come le piramidi di Giza e la Sfinge, ma è anche una metropoli moderna con grattacieli e traffico intenso. Il vivace bazar Khan el-Khalili, i musei ricchi di tesori e i quartieri storici convivono con ristoranti moderni e negozi di lusso. Per maggiori dettagli, visitate la nostra pagina dedicata al Cairo.

Guiza
Giza

Giza è famosa per essere la sede di una delle sette meraviglie del mondo antico, le Piramidi di Giza. Questo complesso comprende la Grande Piramide di Cheope, la piramide di Chefren e la piramide più piccola di Mykerinos, oltre all’enigmatica Sfinge. Sebbene Giza sia diventata un sobborgo del Cairo, mantiene la propria identità, con un mix di modernità e tradizione. Per maggiori informazioni, visitate la nostra pagina dedicata a Giza.

Destinos Saqqara
Saqqara - Memphis

Saqqara e Memphis sono siti archeologici che custodiscono la ricca storia dell’antico Egitto. Memphis era l’antica capitale dell’Egitto faraonico, mentre Saqqara è una vasta necropoli che ospita la famosa Piramide a gradoni di Djoser, la più antica struttura monumentale in pietra conosciuta. Oltre alla piramide di Djoser, Saqqara ospita numerose tombe e monumenti, molti dei quali sono aperti al pubblico. Per maggiori dettagli, visitate la nostra pagina dedicata a Saqqara e Memphis.

Qué ver en Rosetta
Rosetta - Rashid

Rosetta, conosciuta in arabo come Rashid, è un’affascinante città portuale nel Delta del Nilo. È famosa per la Stele di Rosetta, che è stata la chiave per decifrare i geroglifici egizi. Sebbene la pietra originale sia conservata al British Museum, la città continua ad attrarre visitatori con la sua architettura ottomana ben conservata, le strette strade acciottolate e l’atmosfera rilassata in riva al fiume. Per ulteriori informazioni, visitate la nostra pagina dedicata a Rosetta.

Monasterio Wadi Natrun
WADI NATRUN

Il Wadi Natrun è una valle nel deserto occidentale dell’Egitto, nota per i suoi antichi monasteri copti e per la sua importanza storica nel cristianesimo. Oltre che per il suo significato religioso, il Wadi Natrun è famoso per i suoi laghi salati, che nell’antichità erano un’importante fonte di sale. È un luogo pacifico e spirituale che offre una visione unica della storia e della cultura copta dell’Egitto. Per maggiori informazioni, visitate la nostra pagina dedicata al Wadi Natrun.