Mar Mediterraneo

Costa mediterranea dell'Egitto: spiagge e altre attrazioni turistiche

Tradizionalmente, la costa mediterranea dell’Egitto era il luogo di villeggiatura estiva degli egiziani, mentre le località turistiche sul
Mar Rosso
erano molto orientate ai viaggiatori stranieri. E in gran parte è ancora così, anche se sempre meno. Soprattutto perché la costa nord è in fase di grande sviluppo in termini di infrastrutture e resort. L’aeroporto internazionale di Borg El Arab ha dato una spinta alla zona, in quanto non solo serve la città di

Alessandria

Alessandria, ma anche l’intera costa a ovest. E la costruzione di moderni porti turistici ha moltiplicato la sua attrattiva.

Questo fa sì che molti turisti e agenzie di viaggio puntino sulla costa mediterranea dell’Egitto.Anche l’aumento della qualità dei servizi e delle strutture ricettive è palpabile. È proprio questo che fa Egipto Exclusivo, con un portafoglio di fornitori che soddisfa le aspettative dei viaggiatori di alto livello.

Ecco perché, in questa pagina, vi mostreremo un riassunto delle attrazioni dellacosta mediterranea dell’EgittoLe attrazioni della costa mediterranea dell’Egitto vi aiuteranno a farvi un’idea di come organizzare il vostro viaggio in questa zona straordinaria.

Indice dei contenuti

Dove si trova la costa mediterranea dell'Egitto e com'è?

Costa mediterranea dell’Egitto si estende dall’estremità occidentale del Delta del Nilo al confine con la Libia. Cioè a poco più di 500 km da Alessandria, la maggior parte dei quali si trova nel Governatorato di Matru, anche se una piccola parte si trova nel Governatorato di Alessandria.

Per la maggior parte dell’epoca faraonica, la costa mediterranea dell’Egitto è stata relegata al secondo posto rispetto alla Valle del Nilo.La sua funzione era poco più che quella di fungere da corridoio commerciale con i vicini occidentali, dato che le terre dell’entroterra non erano così fertili come la fertile pianura di questo enorme fiume.

Qualcosa cambiò con la dinastia tolemaica, che pose la sua capitale ad Alessandria e promosse relazioni più fluide con i vicini a nord del Mare Nostrum.. Tuttavia, il suo ruolo fu sempre piuttosto periferico per quell’antica civiltà, così come per i popoli che le succedettero, compresi i Bizantini e gli Arabi.

Costa mediterranea dell’Egitto È salita alla ribalta a metà del XX secolo come sito chiave delle campagne nordafricane della Seconda guerra mondiale, che hanno contrapposto le truppe tedesche e italiane a quelle alleate, principalmente britanniche ed egiziane. L’episodio cruciale di questa storia si trova a
El Alamein.

Decenni dopo, con il boom demografico del Paese e l’aumento del potere d’acquisto dei suoi abitanti, la costa mediterranea dell’Egitto è diventata la meta di vacanza preferita dai cittadini locali. Questo è esemplificato da
Marsa Matruh
che moltiplica la sua popolazione nei mesi estivi.

Ora la costa mediterranea dell’Egitto sta entrando in una nuova fase, caratterizzata da importanti investimenti pubblici e privati. Nel primo caso, il governo egiziano sta realizzando sviluppi urbani su larga scala per alleviare la pressione demografica nel Delta del Nilo. Per quanto riguarda questi ultimi, molti hanno già dato i loro frutti sotto forma di interessanti ricorsi agli standard internazionali.

E tutto lascia pensare che continueranno a farlo, dato che le condizioni sono molto favorevoli per il turismo in quest’area, soprattutto rispetto ad altri concorrenti nel Mediterraneo. È vero che l’ambiente delle destinazioni di vacanza qui è più arido rispetto alla costa europea di questo mare, a causa dell’influenza del deserto occidentale.

Ma è anche vero che qui il clima è un po’ più caldo e secco, anche se non così caldo e secco come nel Mar Rosso, quindi l’alta stagione estiva è forse più piacevole. L’inverno, invece, può essere descritto come bassa stagione, anche se il clima e le temperature sono ancora molto più miti qui rispetto al Mediterraneo europeo.

Cosa vedere sulla costa mediterranea dell'Egitto

Sulla costa mediterranea dell’EgittoLe destinazioni di vacanza si susseguono, soprattutto nella zona più vicina ad Alessandria e fino a circa Marsa Matruh. Tuttavia, non tutti sono di pari interesse e non tutti offrono esattamente la stessa cosa. Per questo motivo, è possibile prendere nota dei seguenti luoghi da vedere nel Costa mediterranea dell’Egitto.

Marsa Matruh

Marsa Matruh

È la classica meta di vacanza dei cairesi e degli egiziani in generale. Per questo motivo dispone di un’ampia gamma di alloggi turistici, anche se non tutti della stessa qualità. Le aree balneari di Cleopatra Beach sono tra le più belle dell’isola. Costa mediterranea dell’Egitto. È anche il punto di partenza per le

Oasi di Siwa

. Per ulteriori informazioni su Marsa Matruh, consultate
questa pagina
.

Costa di El Alamein

El Alamein

Il suo nome è legato, ovviamente, alla battaglia di El Alamein della Seconda Guerra Mondiale. Tale è stata la sua importanza che questo tema monopolizza le attrazioni turistiche di questo luogo, evidenziando il Museo della Guerra e i memoriali che ogni potenza militare ha costruito nella zona (Regno Unito, Germania e Italia), con struggenti cimiteri all’interno. Tuttavia, negli ultimi anni ha iniziato a sfruttare le sue spiagge, che sono anche tra le migliori del Mediterraneo, per il turismo. Costa mediterranea dell’Egitto. Qui è possibile ottenere
ulteriori informazioni
.

Le spiagge mediterranee meno conosciute dell'Egitto

Anche se questi sono due dei luoghi più famosi, la costa mediterranea dell’Egitto Costa mediterranea dell’Egitto nasconde altre spiagge altrettanto popolari tra i turisti locali e stranieri, anche se questi ultimi le conoscono meno. Spiccano Ageeba, a pochi chilometri da Marsa Matruh, e altre zone balneari nelle immediate vicinanze. Se desiderate una proposta personalizzata per questa spiaggia o per altre in cui si combinano bellezza naturale, tranquillità, pulizia e sicurezza, non esitate a contattarci e vi consiglieremo.

Visite culturali

Come già detto, la maggior parte dei sovrani, ad eccezione di quelli tolemaici, aveva un interesse limitato per la costa mediterranea dell’Egitto. Costa mediterranea dell’Egitto. Di conseguenza, l’offerta di visite culturali in quest’area non è la più ampia del Paese. Tuttavia, se ne possono citare un paio, con un grado di conservazione non uniforme:

  • Sito di Abusir: da non confondere con l’omonima necropoli dell’Antico Impero, ma situata nella Valle del Nilo. Si tratta di un sito archeologico di epoca tolemaica e romana, noto all’epoca come Taposiris Magna. Molto deve essere ancora scavato e musealizzato, ma si possono vedere le rovine di un tempio dell’epoca e una costruzione a forma di torre che ricorda il famoso Faro di Alessandria. Si trova a circa 50 km a ovest della città.
  • Recinti di Abu Mena (o San Mena): è il nome di un santo cristiano locale, soldato e martire di epoca romana, martirizzato per la sua fede religiosa. Secondo la leggenda, i suoi resti mortali furono trasportati da un cammello che decise di fermarsi qui per sempre. Per questo motivo fu costruito un recinto religioso, che divenne un vero e proprio centro di pellegrinaggio nel V e VI secolo. Nel corso del tempo ha perso la sua popolarità ed è stato abbandonato, ma recentemente il complesso in rovina sta per essere riportato al suo antico splendore. Per questo motivo è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità e vengono organizzate visite ai suoi resti, che comprendono chiese, terme e altri edifici. Oggi esiste un altro monastero moderno dedicato allo stesso santo, poche centinaia di metri più a nord, di dimensioni monumentali. Entrambi i complessi si trovano a sud dell’aeroporto di Borg El Arab.

Come viaggiare sulla costa mediterranea dell'Egitto

Costa mediterranea dell’Egitto ha due aeroporti internazionali. Il più moderno e più grande è Borg El Arab, costruito per servire Alessandria, ma ampiamente utilizzato anche per accedere alle destinazioni di vacanza lungo la costa. L’altro si trova a Marsa Matruh e serve principalmente voli stagionali e charter. Potete trovare maggiori informazioni su di loro sulle pagine di

Alessandria

y

Marsa Matruh.

Il treno è un altro mezzo di trasporto popolare per raggiungere la costa mediterranea dell’Egitto.. Soprattutto in alta stagione e da parte di utenti egiziani. Ci sono linee notturne che partono dal Cairo. Le principali linee di autobus partono anche dalla capitale e da Alessandria.

Tuttavia, troverete molto più comfort nel trasporto privato su strada. A questo proposito, sono disponibili veicoli con autista di tutte le dimensioni e della massima qualità e professionalità. Vi offriranno inoltre una grande flessibilità, in quanto potrete configurare l’itinerario in base alle vostre preferenze: dal Cairo o da Giza, da Alessandria o da qualsiasi altro luogo. L’opzione privata è anche la soluzione se desiderate accedere a uno qualsiasi dei suoi porti in barca, quindi vi consigliamo di contattarci per organizzare il tutto.

Se la costa mediterranea dell’Egitto Che siate alla ricerca di un’intera vacanza, per concludere il vostro tour del Paese o semplicemente per fare un’escursione da Alessandria o dal Cairo, la nostra agenzia è la soluzione migliore per voi. Organizzeremo per voi un viaggio su misura per sfruttare al meglio la vostra esperienza. Vi aspettiamo!

Pianificate il vostro viaggio sulla Costa Mediterranea

Godetevi le esperienze
Godetevi le esperienze
Cambiare la valuta (solo in Spagna)
Cambiare la valuta (solo in Spagna)
Vuelos muy baratos Mar Mediterraneo
Voli molto economici
Noleggiate la vostra auto
Noleggiate la vostra auto
Abbonamento al Wifi o al telefono
Abbonamento al Wifi o al telefono

Potreste essere interessati anche a